5 C
Crotone
Novembre,30,2021

LA TRAGEDIA DI MATTMARK RICORDATA A SAN GIOVANNI IN FIORE. INAUGURATA MOSTRA PERMANENTE

Cinquantasei anni dopo la tragedia di Mattmark diventa una mostra permanente a San Giovanni in Fiore. La cittadina florense è stata segnata dalla morte di sette minatori, caduti sotto la montagna di ghiaccio in Svizzera, nel nefasto pomeriggio del 30 agosto del 1965. La mostra sarà collocata in una sala della Biblioteca Comunale florense, data in concessione gratuita dall’amministrazione comunale. Al centro dell’iniziativa un convegno sul tema dell’emigrazione “Mattmark, ricordati di ricordare”, in un’Abbazia Florense gremita e attenta, all’interno della quale è stato presentato il progetto per la costituzione di un Centro Studi. Dopo la breve commemorazione religiosa di Padre Marcellino Villella e i saluti di Daniela Astorino, vicesindaco di San Giovanni in Fiore, nell’incontro moderato da Giovanni Iaquinta sono intervenuti la presidente del Club per l’Unesco di San Giovanni in Fiore Maria Gabriella Morrone, che ha illustrato il progetto, elaborato in collaborazione con i Licei cittadini, diretti dalla dirigente Angela Audia. Giuseppe Sommario, docente dell’Università Cattolica di Milano, nel suo intervento ha ripercorso l’emigrazione italiana e calabrese dal 1800 ai giorni nostri. Importante contributo è stato portato dal giornalista Rai Gennaro Cosentino, profondo conoscitore del fenomeno dell’emigrazione calabrese e da Saverio Basile, decano dei giornalisti sangiovannesi e direttore de Il Nuovo Corriere della Sila che ha ripercorso, con la voce a tratti rotta dall’emozione, la tragedia di Mattmark ed il suo viaggio sui luoghi della morte. L’incontro si è concluso con la visione di un documentario del giornalista Francesco Mazzei. Toccante la testimonianza di Giovanna Audia, figlia di uno dei caduti. Durante il convegno gli studenti dei Licei sangiovannesi hanno letto alcune frasi tratte da lettere di emigrati e l’ultima lettera scritta alla moglie da Giuseppe Audia, uno delle sette vittime sangiovannesi, accompagnati dalle note della Banda Paideia di San Giovanni in Fiore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi