27.7 C
Crotone
Luglio,3,2022

SICCITÀ, ALLARME ANCHE IN CALABRIA: SANT’ANNA AI MINIMI

La siccità peggiore in anni recenti e le temperature superiori al bollente 2003, toccando i 40 gradi a fine giugno, stanno portando l’Italia verso una drammatica situazione ambientale ed economica. Il report settimanale dell’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche racconta come la carenza d’acqua stia ormai coinvolgendo anche i rapporti internazionali con la Svizzera, sulla gestione delle acque del lago Maggiore; e del fiume Isonzo con la Slovenia. I grandi bacini sono ai livelli minimi: i laghi di Como e d’Iseo sono vicini al record negativo, già più volte superato invece dal lago Maggiore. L’anno scorso i bacini settentrionali erano in questo periodo ancora oltre il 90% del riempimento e la neve sui monti era abbondante ben oltre la media. Il Po continua a registrare una magra epocale lungo tutto il corso: al rilevamento finale di Pontelagoscuro, la portata si è dimezzata in due settimane, scendendo a poco più di 170 metri cubi al secondo, quando la soglia critica per la risalita del cuneo salino è fissata a 450. Calabria in media con gli anni scorsi per quanto riguarda la quantità di risorsa idrica stoccata nell’invaso della diga di monte Marello. Il bacino Sant’Anna ad Isola Capo Rizzuto registra invece la peggiore performance degli ultimi 7 anni.

Notizie Oggi