8.9 C
Crotone
Ottobre,17,2021

LUTTO NEL MONDO DEL CALCIO, È MORTO DANIEL LEONE

Lutto nel mondo del calcio, non ce l’ha fatta Daniel Leone. Il ventottenne ex portiere di Reggina e Catanzaro ha smesso di vivere nella giornata di ieri, dopo aver combattuto una lunga lotta contro un tumore al cervello. Cresciuto nelle giovanili amaranto, Leone del 1993 si era ritirato quattro anni, ma già nel 2014, quando giocava con la maglia amaranto della Reggina in Lega Pro dopo aver accusato per diversi giorni un forte mal di testa, era stato operato agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Una diagnosi pesante: tumore frontale destro al cervello. Operato a ottobre, il 28enne si era curato successivamente a Milano, sottoponendosi a cicli di chemioterapia, ritorno al lavoro in gruppo a Reggio nel gennaio successivo. Daniel che aveva annunciato una nuova malattia nel 2017 ed aveva raccontato prima di entrare in sala operatoria, cercando di rassicurare tutti i suoi amici, attraverso i propri canali social: “Apriamo la testolina e speriamo di aggiustarla”. Una lotta quotidiana raccontata fino all’ultimo post su Instagram dell’8 agosto 2021 con il suo sorriso immancabile. Nato a Napoli il 3 giugno del 1993, il portiere aveva indossato le maglie di Pontedera e Sassari Torres in C2, di Reggiana e Reggina in C1 e del Latina in Serie B, prima dell’ultima esperienza a Catanzaro, sempre in C1, nella stagione 2016/17.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi