37 C
Crotone
Luglio,30,2021

ESTATE, TURISTI STRANIERI IN CRESCITA

Si stimano oltre 25 milioni di pernottamenti nel periodo giugno-settembre 2021 provenienti da Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna e Stati Uniti. Oltre la metà avrebbe già deciso di andare in vacanza, il 5 per cento optando per l’Italia quale destinazione turistica. Mare, montagna e città d’arte le tipologie preferite. È quanto emerge da un’indagine realizzata da Demoskopika per conto del Comune di Siena sui consumi turistici degli stranieri. Oltre la metà degli stranieri ha deciso di andare in vacanza nei prossimi mesi, il 5 per cento ha scelto l’Italia, il 16,8 per cento ha già prenotato. Ciò si tradurrebbe, per il sistema ricettivo italiano in 7,2 milioni di arrivi e 25,1 milioni di presenze per l’estate del 2021. Circa la metà del campione intervistato opta per il mare, bene anche la montagna, le “città d’arte, cultura e borghi” e la tipologia “campagna, agriturismo”. Cinque le regioni più gettonate: Trentino, Toscana, Sicilia ma anche Puglia e Lombardia. Sul versante opposto, infine, un più che significativo 44,6 per cento ha già rinunciato alle vacanze. In primo luogo per il timore di viaggiare, ma anche per impossibilità economica. “Le nostre stime sull’incoming in Italia – dichiara il presidente di Demoskopika, Raffaele Rio – confermano la tendenza in crescita per l’estate, già rilevata nei giorni scorsi sulla domanda interna, anche per i turisti stranieri, sia per quanto riguarda gli arrivi che le presenze.
Quasi 6 turisti stranieri su 10, inoltre, concentreranno la loro villeggiatura nel mese di luglio e soprattutto in agosto; ma è significativo anche il dato di chi ha indicato settembre e giugno”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi