12.9 C
Crotone
Aprile,20,2024

Ryanair presto audita in Parlamento

“Ryanair venga in Parlamento a spiegare le ragioni per cui la compagnia aerea ha annunciato la chiusura di due delle 15 basi in Italia, di 16 rotte e di un aeroporto, con il conseguente taglio di 600 posti di lavoro e la perdita di 800 mila clienti. Decisione che comporterebbe anche la fine dei voli di Crotone”. Lo chiedono i deputati calabresi Nicodemo Oliverio, Nico Stumpo ed Enza Bruno Bossio al presidente della commissione Trasporti di Montecitorio Michele Meta. “Chiediamo che la compagnia sia audita con la massima urgenza in commissione Trasporti. C’e’ bisogno di fare chiarezza affinche’ Parlamento e governo possano attivarsi con tutti gli strumenti efficaci e Ryanair possa desistere dalla decisione annunciata e riportare la normalita’ negli aeroporti italiani, con il ripristino degli scali per cui e’ prevista la chiusura, come per l’aeroporto di Sant’Anna. Intanto il presidente della Regione, Mario Oliverio ha reso noto di avere incontrato i vertici della societa’ ancora prima dell’annuncio in conferenza stampa. Il responsabile della compagnia Mr O’Brien ha spiegato “che la decisione assunta fa parte di una strategia di livello nazionale della
compagnia. Oliverio ha chiesto ai responsabili della compagnia di rivedere tale decisione che penalizzerebbe fortemente un territorio come il Crotonese a forte vocazione turistica. La Rayanair ha differito al 27 ottobre la soppressione dei voli su Crotone; Oliverio, continua il comunicato, ha fornito assicurazioni al responsabile della compagnia Mr O’Brien, sulla richiesta di un incontro immediato al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il coinvolgimento anche i Presidenti delle Regioni Abruzzo e Sardegna, al fine di aprire un tavolo nazionale su questa problematica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi