20 C
Crotone
Aprile,12,2024

Venduta all’asta la zattera di Titanic che non salvò Di Caprio

L’iconica zattera del film Titanic, grazie alla quale Rose si salva dal naufragio, è stata battuta all’asta per 718.750 dollari.
Per anni gli appassionati del film James Cameron hanno discusso sul web del perché il personaggio di Jack, interpretato da Leonardo Di Caprio, non fosse salito su quel pezzo di legno assieme a Kate Winslet invece di morire tragicamente nelle acque gelide dell’Atlantico spezzando il cuore ai milioni di persone in tutto il mondo. Discussioni così accese che dopo 25 anni è intervenuto perfino il regista del blockbuster.
Non solo Cameron ha dato anche una spiegazione scientifica partecipando ad uno studio realizzato nell’ambito di un documentario del National Geographic per il 25esimo anniversario del film. Un esperto di ipotermia ha riprodotto la zattera del film che è stata poi immersa in acqua gelata. Quindi su due controfigure con la stessa corporatura dei protagonisti sono stati piazzati dei sensori per capire se e come avrebbero potuto sopravvivere entrambi. La conclusione è stata che “soltanto uno poteva farcela”, ha dichiarato il regista auspicando “di non dover più parlare di quella scena”.
Anche le scarpe di Forrest Gump, l’abito plissettato di Marilyn Monroe, la maschera di Jim Carrey, la frusta di Indiana Jones, l’ascia di Jack Nicholson in Shining e il travestimento di Chewbacca in Star Wars sono andate all’asta assieme alla zattera del film Titanic. Le foto dei pezzi sono state pubblicate dal sito d’aste.(ANSA)

Notizie Oggi