14.6 C
Crotone
Febbraio,25,2024

Università: 50 percorsi per Alta Formazione Magna Graecia

Venti master di primo livello e quindici di secondo, otto corsi di perfezionamento e sette di aggiornamento, per un totale di 50 percorsi formativi: sono i numeri dell’Alta Formazione che l’Università Magna Graecia presenta per l’anno accademico 2022-2023.
I dettagli sono stati descritti alla stampa nella sala lettura del Complesso Monumentale del San Giovanni.
“Abbiamo lanciato – ha affermato con soddisfazione il rettore dell’Umg, Giovambattista De Sarro – un’offerta culturale molto particolare e variegata, quella che serve al territorio. Tante le novità.
Siamo passati, ad esempio, da 35 a 30 master. Questo testimonia come l’Alta Formazione abbia lavorato bene e stia crescendo per offrire delle importanti opportunità nell’area biomedica, giuridica e sociologica. Un passo in avanti molto significativo che dimostra la grande dinamicità del nostro ateneo che portiamo nel centro storico del capoluogo, nel Complesso Monumentale del San Giovanni”.
“L’Alta Formazione dell’Umg – ha specificato il responsabile, Stefano Alcaro – è in forte crescita ed è uno strumento più immediato per dare delle specifiche risposte formative. L’anno scorso abbiamo registrato un ottimo risultato con 350 iscritti ma siamo certi che i numeri aumenteranno ancor di più con questa offerta multisfaccettata. Abbiamo inserito corsi nuovi di alto impatto che evidenziano una bella vitalità in termini di proposte. Vogliamo stringere un rapporto più stretto con le Pubbliche Amministrazioni e le imprese e, per questa ragione, abbiamo implementato le agevolazioni per i dipendenti, come previsto dalla misura ministeriale ‘P.A. 110 e lode’. Sarà possibile, inoltre, combinare due percorsi formativi universitari ed i corsi di aggiornamento potranno essere seguiti anche da chi è in possesso di un diploma di scuola superiore”.

Notizie Oggi