11.8 C
Crotone
Aprile,24,2024

Speleologo rimane incastrato con la mano sotto un masso, portato in salvo

E’ finita, con un infortunio ad una mano, l’escursione per uno speleologo di 41anni, L. S. le sue iniziali, residente a Marino (RM) ed originario di Belvedere Marittimo (CS).
L’incidente è avvenuto in località Trifari nel comune di Belvedere Marittimo: il 41enne si è procurato lo schiacciamento di una mano a causa dello spostamento di un masso di diversi quintali durante la risalita di un salto di roccia.
Attorno alle 18:00, il Soccorso Alpino e Speleologico Calabria, allertato direttamente dall’infortunato, ha inviato una squadra di tecnici appartenenti alla Stazione Alpina Pollino.
Dopo aver, prontamente, raggiunto il luogo i tecnici del CNSAS Calabria sono riusciti a liberare la mano dell’uomo, spostando il masso dopo averne alleggerito l’enorme peso utilizzando le corde.
Dopo le prime medicazioni e la sua messa in sicurezza, l’uomo è stato condotto dai tecnici del CNSAS Calabria unitamente ai tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza della Stazione di Cosenza, fino al punto in cui, ad attenderlo c’erano i medici e l’ambulanza del 118 di Paola (CS).

Notizie Oggi