8.9 C
Crotone
Ottobre,17,2021

SESTA VITTORIA PER IL PISA, REGGINA BATTUTA. FOLLIA MICAI, ESPULSO

Sei vittorie in sette giornate di campionato, il Pisa di D’Angelo batte la Reggina (2-0) e sale a 19 punti in campionato. Due punti negli ultimi tre turni per la Reggina di Aglietti, che subisce il primo stop stagionale. CRONACA – In un’Arena Garibaldi “piena”, tenendo conto delle limitazioni Covid, D’Angelo schiera i suoi con un 4-2-3-1: con Birindelli, Leverbe, Caracciolo e Beruatto davanti a Nicolas; Marin e Nagy sulla mediana, con Toure, Gucher e Cohen a sostegno di bomber Lucca. Modulo a specchio per gli amaranto di Aglietti con Micai tra i pali; in difesa Lakicevic, Cionek, Regini e Liotti; davanti la difesa Hetemaj e Crisetig, con Laribi, Cortinovis e Rivas dietro Galabinov. Parte forte il Pisa che al 2′ va vicino al vantaggio con un colpo di testa di Leverbe che non inquadra lo specchi. Passano quattro minuti ed i toscani trovano il vantaggio. Lucca attende la sovrapposizione di Birindelli,  cross al centro, con Cionek che la mette alle spalle di Micai, nel tentativo di anticipare Cohen (1-0). Reggina frastornata e Pisa che sfiora il raddoppio con il corner a rientrare di Gucher, respinto da Micai. Al 21′ si vede per la prima volta la Reggina, ma Liotti calcia altissimo. Botta e risposta prima della mezzora. Prima il Pisa va vicino al 2-0, ma Regini è bravo ad anticipare Cohen, poi è la Reggina al 28′, ma Nicolas con un intervento prodigioso salva su Cortinovis. Pisa nuovamente sugli scudi al 40′ con il tentativo di Gucher, ma Micai respinge la conclusione potente. Sul finire della prima frazione Galabinov sbaglia un bel cross di Liotti. Ad inizio ripresa è Lucca a concludere, dopo un preciso rilancio di Nicolas, ma Micai è attento e respinge in angolo. Amaranto pericolosi al 55′ con la conclusione di Rivas deviata fuori da Leverbe, poi è Galabinov ad anticipare di testa Tourè sul corner di Laribi e mandare a lato. Al 65′ l’episodio che chiude definitivamente il match. Lucca sfugge a Regini, che lo trascina a terra in area, contemporaneamente Micai perde la testa e colpisce con una manata Birindelli. Il Var controlla tutto, con l’arbitro che espelle Micai e concedere il calcio di rigore ai padroni di casa. Dal dischetto si presenta Lucca, che batte il neo entrato Turati (2-0) e segna il sesto centro in campionato. Con orgoglio nonostante l’inferiorità, gli uomini di Aglietti provano ad accorciare le distanze. Rimessa errata di Birindelli su cui Galabinov serve Rivas: il tiro dell’honduregno va fuori di pochissimo. All’82’ toscani che sfiorano il tris con una strepitosa azione personale di Beruatto conclusa sul palo. La capolista ancora pericolosa anche con Marsura e De Vitis, ma senza precisione. Nei 5′ di recupero non succede più nulla, con il Pisa che festeggia il primato insieme ai propri tifosi. Per i calabresi arriva il primo stop stagionale e soprattutto qualche problema da risolvere, partendo dal brutto episodio di Micai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi