Scoperte e distrutte nel reggino tre piantagioni cannabis

0
155

A Delianuova (RC) i militari locale Stazione hanno individuato, in un terreno di libero accesso, una coltivazione di circa 150 piante da circa 2 metri l’una, verosimilmente di cannabis indica. In questa circostanza, dopo il prelevamento di alcuni esemplari per il campionamento, l’illecita piantagione è stata totalmente distrutta su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Palmi.
Simile operazione è stata svolta dai Carabinieri della Stazione di Serrata e di Galatro che hanno scoperto una piantagione di canapa in una zona di aperta campagna in località Prateria. A seguito di numerosi servizi di osservazione, la piantagione, composta da circa 350 piante, è stata campionata e distrutta.
Anche a Gioia Tauro si è proceduto al sequestro di una piantagione da circa 500 piante di cannabis. Sono ancora in atto gli accertamenti per verificare il contenuto di THC. Tali servizi sono solo una parte di una più ampia strategia adottata dall’Arma sulla Piana di Gioia Tauro dei Carabinieri volta al contrasto della coltivazione e poi della successiva vendita di marijuana illegale.

Articolo precedenteDue scosse di terremoto magnitudo 2.4 registrate a Morano Calabro (CS)
Articolo successivoAttira minorenne con un pretesto e abusa di lei, arrestato