Scontri dopo Cosenza-Catanzaro, emessi Daspo per 52 anni

0
82

Il questore di Cosenza Giuseppe Cannizzaro ha emesso undici provvedimenti di Daspo per un totale di 52 anni, in relazione a quanto accaduto in occasione del derby di calcio Cosenza-Catanzaro del 3 marzo scorso disputato nello stadio “San Vito-Marulla”.
I destinatari dei provvedimenti sono tutti appartenenti alla tifoseria catanzarese.
“Il personale della Questura di Cosenza e in particolare gli investigatori della divisione di Polizia anticrimine, in collaborazione con la Digos e la Polizia scientifica – è detto in una nota – continuano a svolgere l’attività info-investigativa mirata al riconoscimento degli autori dei disordini, attraverso la visione delle immagini dei filmati acquisiti dal gabinetto della Polizia scientifica.
Prosegue inoltre l’attività d’indagine e quella di natura amministrativa”.(ANSA)

Articolo precedenteGarante infanzia, ‘momento non roseo giovani, chi governa ascolti’
Articolo successivoCdm, Taurianova Capitale italiana del libro per il 2024