12.8 C
Crotone
Aprile,18,2024

SANITA'. PACENZA CONTRO SCURA E URBANI: GESTIONE INACCETTABILE

E’ scontro aperto tra la Regione e l’Ufficio del Commissario alla Sanità. Stavolta l’ultima dichiarazione di Massimo Scura e Andrea Urbani contro il Dipartimento salute ha fatto saltare il tappo del garbo istituzionale. I due hanno definito millantatori Riccardo Fatarella e la struttura dipartimentale, accusata di non aver supportato adeguatamente la struttura commissariale, come loro dovere. Se lo avessero fatto, il nuovo decreto sulle reti ospedaliere avrebbe visto la luce da tempo, sicuramente prima del 7 marzo e la richiesta di autorizzazione del Marrelli Hospital, probabilmente, avrebbe ultimato il suo iter. Questi – scrivono Scura e Urbani – sono i fatti, ogni altra versione e’ frutto di fantasia menzognera”. Durissima la replica del consigliere del governatore Franco Pacenza. Le affermazioni di Scura e Urbani sul Marrelli Hospital conferma un esercizio delle loro funzioni in modo non più accettabile. I Commissari non sono la Regione in materia sanitaria. La loro concezione rappresenta un vero e proprio abuso costituzionale, su cui lo stesso Governo è chiamato a riflettere. Scura e Urbani hanno compiti ed obiettivi specifici di cui devono dare conto al Governo ed alla stessa Regione. Il Dipartimento Salute è articolazione della Regione e solo per gli obiettivi individuati è strumento di supporto alle attività commissariali. 12346492_1531181573860009_1105765209648141695_nUrbani e Scura avevano attaccato anche la stampa. “La confusione che fanno alcuni organi di stampa nel far coincidere il dipartimento Tutela della Salute con la Regione – scrivono – e’ grave. La Regione – precisano i due – in ambito sanitario e’ rappresentata dalla struttura commissariale e non da chi millanta poteri che non ha. Scura e Urbani hanno confermato la data del 2 marzo per un incontro con Massimo Marrelli. Che intanto chiama a raccolta istituzioni, cittadini, organizzazioni sociali alla manifestazione di lunedì mattina a piazza della prefettura a Catanzaro. Sindaci, consiglieri comunali, organizzazioni sindacali, associazioni, consiglieri regionali, diversi parlamentari hanno fatto sapere che saranno presenti. In una nota il consigliere regionale Nazzareno Salerno ribadisce la necessita’ di concedere al piu’ presto l’Autorizzazione al Marrelli Hospital. Le ultime notizie paiono confermare quella che sempre di piu’ somiglia ad una strategia per tenere sospesa la situazione esistente. Occorre mettere in campo tutte le azioni lecite a sostegno di una giusta causa; un dovere al quale non ci possiamo sottrarre”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi