24 C
Crotone
Aprile,12,2024

Primo film da regista per Moni Ovadia, girato a Catanzaro, anteprima nazionale il 27 marzo di “La terra senza”

Moni Ovadia, a 77 anni, fa il suo esordio alla regia con “La terra senza”, girato a Catanzaro.
Il film dello scrittore ed attore di origine bulgara sarà presentato in anteprima nazionale il 27 marzo nel cinema-teatro Comunale del capoluogo calabrese.
Il film è tratto dall’omonima pièce teatrale scritta da Anna Vinci ed é stato prodotto dalla “Illa Palma”, di Rean Mazzone, in collaborazione con Rai Cinema.
Le musiche originali sono di Mario Incudine.
Dopo Catanzaro, il film sarà presentato l’8 aprile a Milano, al cinema Mexico, ed il 12 aprile a Roma al “Quattro fontane”.
“Abbiamo il piacere di battezzare e accompagnare – afferma il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita – l’uscita al cinema di un film che non è solo ambientato nella nostra città, ma ne fa un elemento centrale nel racconto, con i suoi luoghi e scorci suggestivi e pieni di fascino. Spero che questa produzione, sulla scorta degli altri recenti titoli cinematografici girati a Catanzaro e ben supportati dalle amministrazioni vecchie e nuove della città, possa contribuire a far conoscere e promuovere il nostro territorio al pubblico e nel grande circuito dell’audiovisivo. Operazioni di questo genere rappresentano opportunità preziose di lavoro e di indotto e offrono stimoli positivi per una narrazione più autentica di Catanzaro”.(ANSA)

Notizie Oggi