14.6 C
Crotone
Febbraio,25,2024

Pallanuoto: la R.N. Crotone ad Anzio per la 5ª giornata di un campionato di A2 fino a questo momento fantastico

“Ogni partita sarà una battaglia, non esistono gare facile e vanno affrontate tutte allo stesso modo. Affronteremo una squadra importante, che ha dispetto dei punti racimolati in classifica fino ad ora ha buoni valori per la categoria e quindi non potremo permetterci di abbassare la guardia. Dovremo partire subito forte così come abbiamo fatto la scorsa settimana contro la Canottieri, poi però dovremo mantenere lo stesso livello di gioco e la stessa concentrazione per arrivare in fondo alla gara con un risultato positivo in mano”.
Sono queste le parole di Matteo Chiodo alla vigilia della gara che la Rari Nantes Auditore affronterà contro la Anzio Waterpolo, squadra che la scorsa stagione è retrocessa dalla Serie A1 a causa anche di un playout non proprio fortunato. Il solo punto racimolato fino ad ora in classifica non rende merito ad una squadra comunque organizzata e molto temibile, che i pitagorici dovranno affrontare con le molle. Dello stesso avviso anche un altro atleta biancazzurro, Aldo Amatruda: “Le gare sono tutte complicate, essendo in una buona posizione di classifica è chiaro che ogni squadra darà il massimo, andando anche oltre, per riuscire ad ottenere un risultato positivo. Le troppe espulsioni? Penso sia la conseguenza del fatto che la nostra è comunque una squadra molto fisica, aggressiva, anche se ovviamente anche in questo aspetto si può e si deve migliorare. Contro la Canottieri abbiamo avuto l’ennesima conferma, siamo un ottimo gruppo e dobbiamo solo lavorare per limare quelle imperfezioni che ancora ci sono”.
Appuntamento domani alle 16.00 ad Anzio per la quinta giornata di campionato, in attesa di sapere la data in cui, dopo la decisione del Giudice Unico, verrà completato il match con la Canottieri, che ripartirà dal punteggio di 4-0 per i pitagorici.

Notizie Oggi