31.2 C
Crotone
Agosto,15,2022

MORRA: IN CALABRIA LO STATO DEVE ANCORA ARRIVARE

“Con i componenti del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica abbiamo rilevato quanto sia necessario investire in Calabria non solo sul piano della repressione della criminalità organizzata, ma soprattutto in termini di Stato. Perché quando lo Stato è assente altri poteri gli subentrano. Forse lo Stato qui ancora deve arrivare”. Lo ha detto il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, parlando con i giornalisti a conclusione della prima giornata di audizioni che l’organismo ha tenuto nella Prefettura di Reggio Calabria. “Il bilancio delle audizioni – ha aggiunto Morra – è in fieri perché dobbiamo farne altre importanti domani. Oggi con tre rappresentanti della stampa, Michele Albanese, Lucio Musolino e Alessia Candito, abbiamo avuto modo di ragionare su questioni fondamentali per la Calabria”. La Commissione ha sentito, inoltre, il prefetto Massimo Mariani, i vertici delle forze dell’ordine ed il commissario dell’Azienda sanitaria provinciale, Gianluigi Scaffidi.

Notizie Oggi