20 C
Crotone
Aprile,12,2024

Milano-Cortina: bozzetto scuola calabrese in corsa mascotte

E’ stato realizzato dagli alunni dell’Istituto Comprensivo di Taverna, in provincia di Catanzaro, uno dei due bozzetti finalisti del concorso di idee riservato alle scuole per la realizzazione del logo della mascotte delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026.
A dare l’annuncio dei due elaborati finalisti, che si disputeranno il podio ideale, sono stati Amadeus e Gianni Morandi in diretta dal palco del teatro Ariston nella cornice del 73mo Festival della Canzone italiana di Sanremo.
L’idea dei ragazzi della Media di Taverna, intitolata al pittore Mattia Preti, denominato il Cavalier Calabrese, nato nel 1613 proprio nella cittadina che espone numerose sue tele tra chiese e museo civico, propone due ermellini, fratelli che partono alla volta dei Giochi Invernali con un’idea in testa: le Olimpiadi e Paralimpiadi sono per tutti e di tutti e, dunque, ci sarà posto anche per due come loro che non hanno niente da invidiare agli altri sportivi. All’elaborato dei ragazzi di Taverna, “sponsorizzato a Sanremo” da Gianni Morandi si contrappone nella “gara” che dovrà fornire l’ispirazione vincente per il logo dell’appuntamento Olimpico, la coppia di fiori, una stella alpina e un bucaneve, disegnata dagli studenti dell’Istituto Comprensivo A.B. Sabin di Segrate (Milano).
I disegni finalisti sono stati selezionati tra i moltissimi elaborati grafici realizzati dagli studenti delle classi del primo ciclo di tutta Italia che hanno partecipato al concorso di idee “La scuola per le Mascotte di Milano Cortina 2026”.
L’iniziativa, lanciata dalla Fondazione Milano Cortina 2026 e dal Ministero dell’Istruzione nel giugno del 2021, ha coinvolto i docenti e gli studenti nella ‘Road To The Games’, incoraggiando la partecipazione dei più giovani nel segno dei valori Olimpici e Paralimpici.
Sono state circa 400 le domande di adesione e 1600 le idee progettuali ricevute, 681 sono poi le classi partecipanti e 82 gli istituti autori collettivi degli elaborati grafici. Una commissione di esperti ha contribuito all’individuazione delle coppie finaliste.
La scelta passa ora alle persone che con il loro voto sul sito di Milano Cortina 2026 potranno dare il loro parere sulle proposte delle due scuole. (ANSA).

Notizie Oggi