MH, Lucà: "Sembra proprio una storia infinita"

0
2478

Da rappresentante politico e associativo di questo territorio non  ho  ben capito che sta combinando il Commissario Scura in questa sua attività nella sanità che doveva essere di riordino e rilancio proprio per evitare ai tanti nostri corregionali i consueti viaggi della speranza, ma purtroppo non è cosi, anzi la confusione sta aumentando, vedasi per esempio l’autorizzazione al Gruppo Marrelli che un giorno è concessa, l’altro no per sopravvenute difficoltà.
E’ evidente che in Calabria è affermata definitivamente una incapacità del nostro sistema attuale (POLITICO E DIRIGENZIALE) a far trionfare  la buona amministrazione. Non è più possibile ragionare di sanità come si sta facendo da tanti anni e con molta leggerezza, facendo ricadere i tanti disservizi su una
popolazione che (con una pazienza veramente certosina) aspetta quotidianamente di ricevere gli stessi trattamenti che in altre regioni sono servizi conclamati e a disposizione tranquillamente di tutti, nessuno escluso.
Quello che stiamo registrando giornalmente sono invece determinazioni che
sono alla ricerca continua di mediazioni inutili  e di proclami che lasciano il
tempo che trovano. Con gli ospedali in gestione tra   Commissari e nostri
rappresentanti politici, si sta creando una situazione generale che peggiora
progressivamente, senza alcun pensiero a creare poli di vera eccellenza ma
ospedali spoke, per esempio,  distanti tra loro e sicuramente ingestibili e
inefficaci (Rossano – Corigliano – Paola – Cetraro). Addirittura il Gruppo
Marrelli ha già assunto del personale su assicurazione della concessione
dell’autorizzazione ad operare, oggi siamo ancora in alto mare con i neo
dipendenti timorosi di perdere di nuovo il posto di lavoro.
Di fatto si trasmette   insicurezza e sfiducia non solo tra gli  stessi pazienti ma
in tutta la popolazione, nel mentre in altre Regioni (LOMBARDIA-VENETO etc) c’è un’invasione di pazienti calabresi alla ricerca di quella buona sanità che sembra una vera chimera nella nostra Regione.
Una situazione veramente non commentabile e non più accettabile. Come
Compagnia dei Democratici saremo vigili e attenti su quello che i nostri politici
faranno (o non faranno) nei prossimi mesi. Se i risultati dovessero essere in
linea con quelli odierni (molto deludenti), denunceremo, senza sconti per
nessuno, tutta l’incapacità e il disinteresse?  quotidiano dei nostri
rappresentanti politici. Speriamo bene!!
Direzione Regionale Compagnia dei Democratici Calabria
SALVATORE LUCA’

Articolo precedenteArrestato un falso invalido a Cosenza
Articolo successivoMarrelli Hospital: anche il gruppo degli Oss scrive alla stampa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui