23.3 C
Crotone
Giugno,17,2021

LA REGGINA RALLENTA AL GRANILLO MA RESTA IN CORSA PER I PLAY-OFF

La Reggina viene fermata dall’Ascoli (2-2), ma resta ancora in corsa per la corsa play off. Un’occasione sprecata per gli amaranto calabresi, che lasciano due punti che alla fine potrebbero diventare decisi. Una gara dai due volti inizio di marca calabrese che passa in vantaggio, pareggio e sorpasso degli ospiti, prima del pareggio definitivo poco dopo l’ora di gioco. CRONACA – Parte fortissimo la squadra Marco Baroni sblocca il match al 18′ con un colpo di testa di Thiago Cionek (1-0). Ma l’ex difensore della Spal regala all’Ascoli un penalty a causa di un tocco di mano in area di rigore. Sabiri si fa ipnotizzare da Nicolas. Sul finire della prima frazione di gioco arriva il pareggio del’Ascoli con un preciso diagonale di Bajic (1-1).Ad inizio ripresa l’Ascoli completa la rimonta. E’ Sabiri con una conclusione balistica a battere Nicolas (1-2). La Reggina trova il pari al 64′ con un colpo di testa di Montalto a porta sguarnita. Finisce così sul 2-2 con la Reggina che sale a 49 punti, un punto sotto la Spal, il Brescia ed il Chievo a 180′ dal termine. Per l’Ascoli un altro passo versa la salvezza diretta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi