36.8 C
Crotone
Giugno,20,2024

La R. N. Crotone si guadagna la finale per la promozione in A1. Col Chiavari decisivi ancora i tiri di rigore

Storico traguardo per la Rari Nantes Crotone che a Chiavari si è guadagnato l’accesso alla finale per la promozione in A1 di pallanuoto. La formazione allenata da Checco Arcuri ha dovuto sfruttare ancora una volta i tiri di rigore come successo in gara 1 a Crotone. Ma per vincere gara 2 sono stati necessari ben 13 tiri con 11 reti realizzate a fronte delle 12 dei liguri. I quattro tempi si erano chiusi in parità per 13-13 con una altalena di reti dopo il tentativo di fuga dei ragazzi di Chiavari che in apertura di partita si erano portati sul 3-1. Poi, dopo il recupero di Giacoppo e compagni, è stato un continuo testa a testa fino ad arrivare al termine dell’ultimo quarto sul risultato di parità, come accaduto sabato scorso nella piscina di Crotone. Poi la lunga e interminabile sequenza di rigori con un errore in apertura di Giacoppo pareggiato dalla parata di Ruggiero su tiro di Pellerano. Nella seconda sequenza di rigori Raineri si è fatto parare il tiro da Palermo mentre Orlando ha fallito il primo match point dai 5 metri. Nella terza serie di rigori, ad oltranza, decisivo ancora una volta Palermo che para il tiro di Schiaffino mentre è spietato lo slovacco Maros Tkac fissando il punteggio finale di 14-13 che regala alla Rari Nantes la prima storica finale per accedere in Serie A1.

Notizie Oggi