39 C
Crotone
Giugno,20,2024

Il 26 e 27 maggio a Crotone i Giochi Interprovinciali della Magna Grecia

Tra pochi giorni prenderà il via l’evento G.A.M.E. ‘Fare squadra’ di UPI – Unione Province d’Italia. A promuoverlo ed organizzarlo – nelle giornate del 26 e 27 maggio 2024 – è l’amministrazione Provinciale di Crotone nell’ambito del programma nazionale Giovani, autodeterminazione, movimento, empowerment (G.A.M.E.) – fondo Politiche Giovanili 2022. La Provincia di Crotone ha infatti ottenuto un finanziamento di 125 mila euro al progetto ‘Fare squadra’ che incentiva la pratica sportiva e l’adozione di stili di vita corretti. Il grande evento abbraccerà numerosi giovani provenienti dalle regioni del Sud Italia: direzione Crotone!
Ad ospitare i Giochi Interprovinciali dell’antica Magna Grecia, quindi, sarà proprio la Provincia di Crotone, individuata per l’area Sud come Ente coordinatore dei giochi previsti per il 27 maggio. Si partirà, però, il 26 maggio con le delegazioni del Sud composte dalle province di Matera, Caserta, Salerno, Lecce, Foggia, Taranto, Siracusa e Crotone che arriveranno nella nostra città facendo una traversata in barca a vela, partendo da Policoro, sulle orme del famoso ‘viaggio di Pitagora’.
I PARTNER DI G.A.M.E: A fare da partner al progetto è il Comitato regionale FIDAL Calabria; il Comitato regionale US ACLI Calabria; il polo di Cutro – Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione di Le Castella (area sud della Provincia); l’istituto G. Gangale di Cirò Marina – Istituto professionale per i servizi alberghieri e ristorazione di Cirò Marina (area nord della Provincia); il Liceo Scientifico “Filolao” di Crotone – Indirizzo sportivo; Polisportiva “Punta Alice” di Cirò Marina. Tra i partner associati, invece, il Comune di Crotone; il Comune di Cirò Marina; il Comune di Isola di Capo Rizzuto unitamente all’associazione Beethoven Acam e CPS Consulta provinciale studentesca.
•Quattro saranno gli ambiti di intervento: Sport e promozione di stili di vita sani; Sport e disabilità; Sport e comunità; Giochi interprovinciali dell’antica Magna Grecia. A ciascun ambito si abbinano i vari partner al progetto.
Per l’ambito 1- Sport e promozione di stili di vita sani metteranno in campo le loro competenze gli studenti degli Istituti alberghieri, con l’avvio di campagne di sensibilizzazione per l’adozione di corretti stili di vita e con realizzazione di un cortometraggio da diffondere in tutte le scuole. Con una particolare attenzione per gli eventi di presentazione di una dieta mediterranea realizzata dagli studenti.
Per l’ambito 2 – Sport e disabilità collaboreranno gli Istituti scolastici, FIDAL e US ACLI al fine di potenziare il numero di persone con disabilità che praticano regolarmente attività sportiva, attivando percorsi di formazione evitando fenomeni di marginalità ed isolamento.
Per l’ambito 3 – Sport e comunità collaboreranno gli Istituti e i centri aggregativi polisportivi per realizzare eventi sportivi nei quartieri svantaggiati e periferici e per costruire una filiera di promozione sportiva sull’intero territorio provinciale.
Per l’ambito 4 – Giochi interprovinciali dell’antica Magna Grecia gli Istituti alberghieri, il Liceo sportivo, FIDAL e US ACLI) avvieranno attività ed eventi interprovinciali di promozione dei giochi della Grecia d’Occidente con il coinvolgimento dell’Ufficio scolastico provinciale, le società sportive e le scuole di ogni ordine e grado.
IL PROGRAMMA DELL’EVENTO: All’arrivo della flotta – previsto il 26 maggio alle ore 18.00 – vi sarà l’apertura dei Giochi Interprovinciali della Grecia d’Occidente, alla presenza di tutte le autorità civili e militari, sul lungomare di Crotone, con il corteo delle delegazioni in partenza da piazza Berlinguer fino a piazza Marinai d’Italia. E’proprio in piazza Marinai d’Italia che si potrà assistere alla corsa del Tedoforo per l’accensione del fuoco dei Giochi, al ‘giuramento’ dell’atleta e dei giudici di gara ed al successivo momento artistico-musicale. I Giochi avranno inizio il 27 maggio alle ore 09.00 presso la pista di atletica di Crotone, dove si svolgeranno le 5 discipline dell’antica Grecia d’Occidente. A ripercorrere le antiche gesta dei campioni dell’antica Magna Grecia, infatti, saranno i partecipanti ai giochi, che si cimenteranno con la corsa, stadio (200 metri), diaulo (400 metri), dolico (1000 metri) ma anche il salto in lungo e il lancio del peso.
A conclusione della serata del 27 maggio – dalle ore 19.00 – è previsto un momento conviviale con tutte le delegazioni provinciali, composte da più di 250 rappresentanti, presso il Giardino di Hera nel museo archeologico di Capo Colonna, luogo di grande storia e cultura agonistica. Durante il momento conviviale e di saluto delle delegazioni ospitate, gli alunni degli Istituti alberghieri di Le Castella e di Cirò Marina offriranno la cena sulla dieta mediterranea, con un susseguirsi di altri momenti artistici e musicali.

Notizie Oggi