11.8 C
Crotone
Aprile,19,2024

Gdf: maxi sequestro di cocaina a Gioia Tauro

Duecentotrentotto chilogrammi di cocaina purissima sono stati scoperti, nella settimana scorsa, all’interno di sette borsoni che erano nascosti in un container che trasportava carne in fusti, e che proveniente da Santos, in Brasile, era destinato ad Odessa, in Ucraina. La cocaina era suddivisa in 220 panetti e una volta immessa sul mercato e venduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare circa 50 milioni di euro. Il sequestro dell’ingentissimo quantitativo di stupefacente è stato eseguito dagli uomini della Guardia di Finanza di Reggio Calabria insieme a funzionari dell’Agenzia delle Dogane-Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia. Per identificare il carico gli investigatori hanno eseguito una serie di incroci documentali e, successivamente, dei controlli ai container sospetti, anche attraverso sofisticate apparecchiature scanner o utilizzando unità cinofile del Corpo. “L’attività delle Fiamme Gialle, in sinergia con l’Agenzia delle Dogane – spiegano i militari – si inserisce nell’ambito della più generale intensificazione delle attività di controllo volte al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nel porto di Gioia Tauro che ha portato, dall’inizio dell’anno, al sequestro complessivo di quasi una tonnellata di cocaina”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi