27.3 C
Crotone
Aprile,15,2024

Da investimento Baker Hughes in Calabria 200 posti di lavoro

Una previsione di 200 posti di lavoro e un indotto economico locale, soprattutto nel settore metalmeccanico e logistico, di ulteriori 20 milioni di euro annui: è la previsione per il piano di investimenti da 60 milioni di euro presentato stamani da Baker Hughes, azienda di tecnologia al servizio di energia e industria che opera attraverso Nuovo Pignone, nella sede di Unindustria Calabria a Catanzaro, e che prevede il potenziamento dello stabilimento di Vibo Valentia e un nuovo insediamento industriale nel porto di Corigliano-Rossano.
“Siamo una società – ha detto Paolo Noccioni, presidente Nuovo Pignone – che sta investendo nel nostro Paese da molti anni.
Siamo in Calabria da oltre 60 anni.
Nuova Pignone ha 182 anni di storia, siamo impegnati direttamente nella transizione energetica e facciamo ricerca e sviluppo. Abbiamo scelto la Calabria per continuare a investire con un progetto particolare”.
Rispetto alle preoccupazioni di sindacati e residenti di Corigliano-Rossano, Noccioni ha detto che “le preoccupazioni alle volte sono tramutabili in opportunità. Storicamente le sfide le vediamo come opportunità ed è in questa ottica che bisogna affrontarle. Quando si vede un’azienda grande come la nostra investire in un territorio spesso c’è l’effetto traino e diventa positivo per la regione tutta”.
Il presidente della Regione Roberto Occhiuto ha confermato “la disponibilità della Regione ad assistere ogni sforzo ad incrementare i vostri investimenti in Calabria. Se Baker Hughes ha una esperienza così positiva in Calabria, la Calabria ha una esperienza molto positiva del vostro lavoro nella nostra regione. Abbiamo bisogno di attrarre investimenti da parte di imprese come la vostra. Lo sviluppo della regione si fa certamente creando condizioni migliori per gli imprenditori calabresi, ma ogni economia cresce nella misura in cui riesce ad attrarre investimenti diretti dall’esterno. Allora investimenti del genere sono per noi il segnale che della Calabria si ha un’alta percezione, dove si può investire tranquillamente. Per questo c’è grande disponibilità anche ad assistervi nelle interlocuzioni con le amministrazioni comunali e con gli alti livelli istituzionali”.(ANSA)

Notizie Oggi