27.3 C
Crotone
Aprile,15,2024

Cura del Diabete, farmaco salvavita diventa a pagamento, lettera di Pacenza ed Andreozzi al governatore Occhiuto

Il Glucagone è un farmaco salvavita per la cura del diabete, negli episodi di ipoglicemia grave, l’utilizzo del Glucagone spray è una soluzione innovativa in quanto si somministra per via nasale e questo ne facilita l’uso, specialmente per i minori e per le persone non autosufficienti, dal momento che l’alternativa è una iniezione intramuscolare. Sono molti, per esempio istruttori sportivi e docenti, a ritenere l’iniezione intramuscolare preoccupante per le responsabilità che comporta. Questo espone al rischio di limitare o ritardare gli interventi anche quando hanno vitale importanza.
La recente decisione dell’AIFA di riqualificare il Glucagone come farmaco di fascia C, rendendo questo farmaco salvavita disponibile solo a pagamento, al costo di 84 euro a flacone, ha determinato gravi difficoltà nelle persone con Diabete. In merito a questa decisione in un comunicato congiunto, il Prof. Francesco Andreozzi, presidente della Società Italiana di Diabetologia in Calabria ed il dott. Salvatore Pacenza, presidente della Associazione Medici Diabetologi Calabria, sottolineano che privare le persone con diabete di una soluzione efficace e sicura come il glucagone spray è un grave errore, non solo per quanto riguarda la salvaguardia della salute, ma perché peggiora la qualità della vita dei diabetici e dei loro caregiver. Inoltre potrebbe incrementare il numero di accessi ai Pronto Soccorso e le ospedalizzazioni. Conoscendo il nostro dovere e diritto di fornire osservazioni per la sostenibilità del sistema sanitario, evidenziamo con fermezza la necessità che AIFA riporti il glucagone spray in classe A, adottando eventualmente norme specifiche per la sua prescrivibilità. In attesa di una decisione che possa in maniera uniforme assicurare su tutto il territorio nazionale la distribuzione gratuita, magari con precisi criteri di rimborsabilità.
Ci permettiamo di SOLLECITARE IL COMMISSARIO AD ACTA DELLA REGIONE CALABRIA di adottare un provvedimento, anche temporaneo ,che possa garantire magari ai diabetici di tipo 1 e tutti i diabetici insulinotrattati, l’accesso gratuito ad un farmaco salvavita.

Notizie Oggi