27.3 C
Crotone
Aprile,15,2024

CROTONE BRUTTO E VINCENTE. IL PADOVA SI ARRENDE, STROPPA TIRA UN SOSPIRO DI SOLLIEVO

Vince il Crotone ma il Padova allo Scida fa un figurone. Finisce 2-1 per i calabresi che però per un’ora abbondante vedono le streghe con un Padova che sbaglia tantissimo, Cordaz che para e soprattutto con un atteggiamento molto particolare. Il Crotone orfano di Benali e Nalini si presenta con la difesa a quattro e con Barberis in regia. In attacco a sorpresa ecco Spinelli, all’esordio dal primo minuto. Bisoli disegna in 3-5-2 che punge tantissimo al punto che le prime palle gol della partite le condizionano i suoi ragazzi. Il Crotone non si vede ma al 12’ passa quasi inaspettatamente in vantaggio. SPINMartella opera in cross in area e Spinelli di testa anticipa tutti mettendo alle spalle di Merelli. Primo gol in Italia per l’argentino che meglio non poteva cominciare. Ma a questo punto cresce il Padova che sbaglia tantissimo, Bonazzoli tira a ripetizione in porta e Cordaz fa correre qualche brivido quando sbaglia l’uscita e per poco non prende gol. Che però arriva al 19’ della ripresa. Broh alla trequarti entra in area con troppa facilità e scodella per Bonazzoli che di sinistro infilza Cordaz. Stroppa rovista la panchina e spedisce in campo Simy e Stoian. Il romeno sale subito in cattedra e il Crotone cresce. Il raddoppio arriva grazie a Rohdén che sfonda al centro e permette a Firenze di tirare in porta in mischia per il 2-1 e il suo terzo centro personale in stagione. Della Rocca reclama e l’arbitro lo manda sotto la doccia. Il Padova non si rende più pericoloso, il Crotone controlla e porta a casa la vittoria. Era quello che Stroppa aveva chiesto alla vigilia. Per la qualità e tutto il resto occorrerà aspettare ancora.
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi