9 C
Crotone
Aprile,20,2021

COSENZA, SCONFITTA SANGUINOSA CON LA CREMONESE

Una sconfitta sanguinosa per il Cosenza nel Lunedì di Pasquetta contro la Cremonese al Marulla (0-1). Rossoblu che mancano buone possibilità nella prima frazione di gioco, subiscono il gol di Strizzolo al 41′ e nella ripresa non riescono a pungere. Unica occasione sul finire con Tiritiello, ma il suo tiro incoccia sulla traversa. La Cremonese sfrutta al meglio l’occasione e conquista tre punti importanti per la sua classifica. CRONACA – Occhiuzzi che devo fare a meno degli infortunati Gerbo e Petrucci e dello squalificato Ingrosso schiera i suoi con il suo tradizionale 3-4-1-2: Falcone tra i pali, Tiritiello, Idda e Legittimo sulla linea difensiva; sulla mediana Corsi, Kone, Sciaudone e Crecco, Tremolada dietro il duo Trotta-Gliozzi. Pecchia risponde con il 4-3-3: Fiordaliso, Bianchetti, Terranova e Zortea davanti a Carnesecchi; Bartolomei, Castagnetti e Gustafsson a centrocampo, con il trio d’attacco formato da Valzania, Strizzolo e Gaetano. Parte fortissimo il Cosenza. Al 3′ sponda di Trotta per Gliozzi, con la conclusione parata a terra da Carnesecchi. Due minuti più tardi Kone lancia lungo Tremolada, che serve Gliozzi. Il tiro dell’attaccante cosentino è deviato da Carnesecchi, che salva in due tempi con l’aiuto del palo. Cremonese che si fa vedere al 13′: uno-due sull’out destro, cross in area per Bartolomei, che incrocia il tiro con Falcone che para con i piedi. Ancora Cremonese al 16′ con Gustafson ma Falcone non si fa sorprendere. Gliozzi al 23′ ha la palla buona, ma il suo colpo di testa a pochi passi dalla porta viene bloccato dall’estremo difensore ospite. Al 38′ Valzania ben servito in area conclude debolmente, Falcone para senza patemi. Cremonese che trova il vantaggio al 41′. Gaetano mette una palla al bacio in area, Strizzolo incrocia e batte Falcone (0-1). Cosenza che ha palla buona per il pari nel recupero con Sciaudone, che invece di servire Trotta, conclude con la sfera che sorvola la traversa. Ad inizio ripresa Occhiuzzi manda in campo Carretta per Gliozzi mentre Pecchia richiama Terranova inserendo Ravanelli. Al 49′ provvidenziale deviazione di Idda su tiro di Gaetano. Sugli sviluppi del corner Bianchetti di testa, para Falcone. Ancora Cremonese pericolosa con un tiro da fuori di Zortea di poco al 55′. Al 58′ Carnesecchi si supera su un colpo di testa di Tiritiello. Al 61′ Pecchia effettua la seconda sostituzione di giornata: entra l’ex Baez al posto di Bartolomei. Al 68′ doppio cambio per la Cremonese: esce Valzania e Strizzolo per Nardi e Ciofani. Occhiuzzi prova a cambiare l’inerzia del match inserendo Sueva e Bahlouli per Legittimo e Kone e Sacko per Tremolada. Cosenza che ci prova con Carretta di testa, con Carnesecchi che para con qulache difficoltà. Cremonese che ci prova con Baez, ma il suo tiro è deviato in corner. Al 78′ ultimo cambio per Pecchia: Bonaiuto prende il posto di Gaetano. Ultimo slot anche per Occhiuzzi che richiama capitan Corsi per Bouah. All’89’ Cosenza sfortunato con il tiro al volo di Tiritiello che incoccia sulla traversa, su spizzata di Sueva. Contropiede della Cremone qualche istante dopo con Baez che sbaglia clamorosamente a tu per tu con Falcone. Nel recupero ancora Cremonese vicina al raddoppio: Castagnetti conclude da pochi passi, Flacone devia con la palla che sbatte sulla traversa e la difesa spazza. Finisce con la vittoria dei grigiorossi, mentre per il Cosenza arriva l’ennesima sconfitta casalinga. [Foto Andrea Rosito]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi