20 C
Crotone
Maggio,6,2021

CORONAVIRUS, L'ISS CONFERMA: PRIMO CASO IN CALABRIA

Da 9 giorni isolato il paziente di Cetraro è risultato positivo. Lo conferma l’istituto Superiore di Sanità. È il primo caso di coronavirus in Calabria. Da domani saranno effettuati i tamponi a tutte le persone che sono venute in contatto con il 73enne dializzato di Cetraro, ma residente nella “zona rossa” a Casalpusterlengo, giunto in Calabria e da subito in quarantena nella sua abitazione sulla costa tirrenica. Il paziente risulta asintomatico. Alle 18 anche il bollettino giornaliero della Protezione Civile ha confermato la positività del paziente calabrese: “Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 1049 persone risultano positive al virus. Il numero di contagiati nelle singole Regioni è il seguente: in Lombardia sono 615, 217 in Emilia-Romagna, 191 in Veneto, 42 in Liguria, 13 in Campania, 11 in Piemonte, 11 in Toscana, 11 nelle Marche, 6 nel Lazio, 4 in Sicilia, 3 in Puglia, 2 in Abruzzo, 1 in Calabria e 1 nella Provincia autonoma di Bolzano. I pazienti ricoverati con sintomi sono 401, 105 sono in terapia intensiva, mentre 543 si trovano in isolamento domiciliare. Le persone guarite sono 50. I deceduti sono 29, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso”.

LEGGI anche: CORONAVIRUS, A CETRARO UN CASO SOSPETTOCORONAVIRUS, SECONDO TEST NEGATIVO SUL PAZIENTE DI CETRAROCORONAVIRUS, PER IL MINISTERO UN CASO IN CALABRIA

Notizie Oggi