11.8 C
Crotone
Aprile,24,2024

Caro energia, ampia partecipazione pmi al bando regionale safe, Varì: “procederemo con le erogazioni nel minor tempo possibile”

Sono state in totale 2.414 le Piccole e medie imprese calabresi che hanno presentato domanda nell’ambito del Bando Safe (Supporting affordable energy), pubblicato dal Dipartimento Sviluppo economico della Regione Calabria, per mitigare gli effetti del caro-energia subito dalle imprese nel periodo 2022/2023, per effetto della negativa congiuntura internazionale e del conflitto russo-ucraino.
L’intervento – finanziato con fondi del Por Calabria 2014/2020 – prevede un indennizzo integrale del maggior costo sostenuto dalle imprese per i consumi energetici rispetto al periodo precedente.
Il valore complessivo dei contributi richiesti ammonta a circa 50 milioni di euro.
“L’obiettivo ora – afferma l’assessore Varì – è quello di procedere con le erogazioni nel minor tempo possibile. Per tale ragione, Fincalabra, che è il soggetto gestore, avvierà l’attività istruttoria già in settimana entrante, prendendo in esame le domande secondo l’ordine di ricezione. Tutte le richieste ammissibili verranno soddisfatte essendo la dotazione finanziaria sufficiente”.

Notizie Oggi