17.3 C
Crotone
Aprile,17,2024

Calabria: meta da scegliere anche nell'alta stagione

La Calabria resta una delle regioni italiane dove e’ possibile risparmiare anche per chi sceglie l’alta stagione per le vacanze. Ma secondo Casevacanza.it, sito internet che opera in Italia per gli affitti turistici e partner di Immobiliare.it, se lo scorso anno ben sei mete nella top 20 nazionale del risparmio si trovavano in Calabria, per l’estate 2016 ne compaiono solo tre, segno che la regione si sta facendo strada fra le localita’ piu’ ambite e conosciute. “Casevacanza.it  ha studiato l’andamento dei prezzi medi per una notte ad agosto e ha monitorato le prenotazioni degli ultimi 60 giorni prendendo come riferimento un appartamento tipo (per quattro persone). Stando all’analisi, le tre localita’ piu’ convenienti nella regione e rientrate nella classifica delle 20 mete italiane a basso costo sono tutte in provincia di Cosenza: si tratta di Paola, Santa Maria del Cedro e Scalea. In queste cittadine il costo medio a notte e’ pari mediamente a 45 euro. La prima localita’ fuori dal Cosentino che figura nella classifica calabrese e’ Gioiosa Ionica in provincia di Reggio Calabria, dove servono mediamente 63 euro per una notte in casa vacanza. A seguire si trova Isola di Capo Rizzuto, nel Crotonese, dove per alloggiare si spendono 65 euro. Stessa cifra richiesta a Pizzo, in provincia di Vibo Valentia. Sella Marina chiude la classifica dell’alta stagione low cost in Calabria: nella localita’ in provincia di Catanzaro bastano 73 euro a notte per affittare una casa vacanza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi