18.4 C
Crotone
Maggio,25,2024

Bruzzaniti la risolve in pieno recupero e regala la vittoria al Crotone. Delusione Monterosi

Una volta si chiamavano eurogol per indicare i gol bellissimi e possibilmente con un tiri da lunga distanza. Ecco, quell’eurogol lo ha realizzato Giovanni Bruzzaniti quando il cronometro segnava 47 minuti e 30 secondi del secondo tempo, dentro i 5′ di recupero comandato da un incerto Gemelli di Messina. Un gol di rara bellezza, potenza e precisione, di quelli che ti fanno levare dalla gola tutto quel groppone che si accumula nel vedere un Crotone giocare maluccio per 90 e passa minuti. La liberazione dal brutto della gara con un urlo da 100 decibel regala però solo la vittoria ovvero i tre punti. Sì, come nel basket: tiro da 3 punti di Bruzzaniti quasi sulla sirena e vittoria al Crotone. Ma prima? E prima non cose buone se non un’accettabile partenza, condita con la zuccata di Crialese al 14′ che ha regalato il vantaggio ai padroni di casa. Poi i giri della macchina Crotone sono calati, il Monterosi tutto sembrava fuorchè ultima in classifica e quando Frediani dalla trequarti l’ha messa in area a Bittante non è sembrato vero volare sulle spalle di Leo e Tribuzzi e di buttarla in rete di testa. Pareggio, meritato per la voglia dei laziali che anche nel secondo tempo non hanno demeritato. Poi i cambi, Bruzzaniti in campo con Pannitteri e poi avanti Gomez. E il gol liberazione arrivato a tempo scaduto come la dicitura su molti alimenti ma su quel pallone Bruzzaniti vi ha letto: buttare in rete preferibilmente entro il 90’… ma anche dopo! Detto fatto. Il Crotone vince ma non convince, la squadra non è ancora del tutto guarita anche se con questa vittoria la striscia si allunga a 5 in campionato (tre vittorie e due pareggi) e il superamento del turno in coppa. Ma niente illusioni. Rimane il risultato e non la prestazione e questo piacerà sicuramente ai risultatisti; ai giochisti, ovvero gli esteti del bel gioco, questa vittoria è sembrata senza sapore. E ora sotto con le prossime gare a cominciare da quella contro la Casertana.

Notizie Oggi