22.9 C
Crotone
Maggio,25,2024

Broker della droga arrestato in Spagna

È stato arrestato in Spagna, dopo una lunga latitanza, nella città di Fuengirola (Malaga), in possesso di documenti falsi, risultati rilasciati dall’autorità italiana, uno dei latitanti più pericolosi ricercati d’Italia, originario di Melito di Porto Salvo (RC) dell’età di 53 anni.

L’uomo è risultato svolgere l’attività di broker per conto della `ndrangheta, radicato in Toscana e operativo presso il porto di Livorno.

Sulla sua testa due mandati di arresto Europeo, emessi dall’autorità giudiziaria fiorentina, a seguito di due distinte ordinanze di custodia cautelare, emesse dal GIP di Firenze, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze, per i reati di associazione per delinquere finalizzata all’importazione di sostanze stupefacenti e di importazione di ingenti quantitativi di cocaina (sono stati sequestrati circa ottocento kilogrammi stipati in container frigo), proveniente dal Sud America, nonché per i reati di fabbricazione di documenti di identificazione validi per l’espatrio falsi, aggravata dalla finalità di commettere altri reati.

Notizie Oggi