14.6 C
Crotone
Febbraio,25,2024

Approvati dal comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica i progetti di videosorveglianza presentati dai comuni della Provincia di Crotone

Nel corso della seconda riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, tenutasi ieri mattina e presieduta dal Prefetto dott.ssa Maria Carolina Ippolito, è stato espresso parere favorevole sull’ultimo gruppo dei progetti di installazione dei sistemi videosorveglianza presentati dai comuni per accedere alle risorse rese disponibili alla luce del d.l. n. 14/2017 recante “disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.
Oggetto di valutazione sono stati i progetti dei Comuni di Belvedere di Spinello, Cerenzia, Cirò Marina, Cotronei, Melissa, Roccabernarda, San Nicola dell’Alto, Savelli che si aggiungono ai progetti, già valutati positivamente, dei Comuni di Carfizzi, Crotone, Isola di Capo Rizzuto, Mesoraca, Petilia Policastro, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato e Strongoli.
Al finanziamento potranno accedere gli Enti che, nell’ambito dei patti per la sicurezza sottoscritti fra Prefetto e Sindaco, hanno individuato l’installazione dei sistemi di videosorveglianza, per una determinata zona comunale o infra-comunale, come prioritaria ai fini del contrasto e della prevenzione dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria.
Il Prefetto, nel corso dell’incontro, ha evidenziato i vantaggi dei sistemi di controllo sia per quanto concerne la prevenzione dei reati, sia per quanto riguarda l’agevolazione dell’attività investigativa delle Forze dell’Ordine.
I Comuni interessati si sono impegnati, così come previsto dal Decreto del Ministro dell’Interno che definisce i criteri e le modalità di ammissione al finanziamento, a iscrivere in bilancio le somme necessarie alla manutenzione degli impianti per i cinque anni successivi alla ultimazione degli interventi.
I progetti saranno adesso inoltrati al Ministero dell’Interno che provvederà ad effettuare un piano di riparto delle risorse economiche disponibili nell’ambito dello stanziamento complessivo di 36 milioni di euro per tutto il territorio nazionale.
Presenti all’incontro il Presidente della Provincia Sergio Ferrari, rappresentanti del Comune Capoluogo, il Questore Marco Giambra, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Raffaele Giovinazzo, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Luigi Smurra, nonché i sindaci dei comuni interessati.

Notizie Oggi