19 C
Crotone
Aprile,20,2024

Ance: positivo l’abbattimento dei manufatti abusivi nel Reggino

“L’abbattimento di centinaia di manufatti abusivi nel Reggino e’ un fatto positivo, il cui valore sociale, ambientale e simbolico e’ pienamente condiviso dall’associazione provinciale dei costruttori edili. Siamo convinti che questo momento debba rappresentare lo spartiacque per le nostre aziende e per l’intero comparto, che ha un’incidenza rilevante sull’economia del nostro territorio. In passato sono stati commessi errori e bisogna riconoscere che le imprese edili non ne sono state esenti, cosi’ come la pubblica amministrazione e i professionisti”. E’ quanto afferma il presidente di Ance Reggio Calabria, Francesco Siclari, che rivolge “un particolare ringraziamento al procuratore della Repubblica Federico Cafiero de Raho per aver assunto un provvedimento che l’inerzia delle pubbliche amministrazioni aveva a lungo rinviato”. E a proposito dei lavori di abbattimento degli immobili abusivi, Siclari afferma che “la questione fa tornare d’attualita’ il problema, di natura puramente amministrativa, delle white list. E’ infatti giusto che i lavori vengano eseguiti da aziende che hanno ottenuto il certificato di qualita’ antimafia della Prefettura, ma sono molte le imprese che, in ragione della complessita’ delle procedure, sono da tempo in attesa di vedere esitata la richiesta di iscrizione alle stesse liste. Naturalmente auspichiamo che l’Ufficio territoriale del governo possa vedere in tempi brevi implementato il proprio organico, che andrebbe dimensionato in ragione della particolarita’ e dell’importanza di questa Prefettura”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi