12.9 C
Crotone
Aprile,20,2024

COMUNI SCIOLTI PER INFILTRAZIONI MAFIOSE, PARLANO I SINDACI DI CASABONA E CRUCOLI

“La notizia dello scioglimento mi amareggia ma comunque siamo in attesa delle motivazioni che se le riterremo ingiuste faremo di tutto per avere giustizia fino all’ultimo respiro, nel frattempo mi consola il fatto che la mia famiglia è contenta di tale provvedimento”. Questo il commento del sindaco di Casabona, Natale Carvello, eletto nel 2014 con una lista civica, alla notizia dello scioglimento del Consiglio per infiltrazioni mafiose disposto dal Consiglio dei ministri. “Ringrazio tutti per la fiducia e stima che ho avuto in questi anni e che mi accompagna in ogni passo e chiedo scusa per gli immancabili errori commessi” ha aggiunto Carvello. “Avrei preferito terminare alla scadenza naturale del mandato, ma il decreto di scioglimento ha anticipato i tempi. Nessun rammarico per quello che è stato questo periodo di impegno civile, nessuna amarezza e soprattutto nessun attacco alle istituzioni perché convinto che la Prefettura prima e il Ministero dell’Interno dopo abbiano agito nell’esclusivo interesse di Crucoli” ha affermato dal canto suo Domenico Vulcano, sindaco Pd del comune di Crucoli, dove le elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale erano previste per la primavera prossima.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi