24 C
Crotone
Aprile,12,2024

JURIC AI SALUTI FINALI. E ADESSO È TOTOALLENATORE

Juric – Crotone, ormai siamo agli addii. Anche se il tecnico croato prova a convincere tutti del contrario ma con scarsi risultati. Ha provato a dirlo in conferenza stampa prima della gara di Trapani che il tecnico sta preparando minuziosamente. «Vogliamo giocarci il primo posto e lo faremo anche a Trapani come abbiamo sempre fatto.juric cronoNon sarà facile, il Trapani sorride da 14 turni ma noi non molleremo niente». Ma tornando al lungo addio di Juric, perchè è di questo si tratta, l’idea di lasciare Crotone a fine stagione non è cominciato certo qualche settimana fa, quando il Crotone era ormai artefice del proprio destino. Ma sembra addirittura che uno dei primi approcci sia datato fine novembre dello scorso anno quando il Crotone, secondo in classifica ad un punto dal Cagliari, decise di mettere su ad Arenzano il proprio quartier generale visti gli impegni di campionato (vittoria sullo Spezia venerdì 28) e di Coppa Italia (figurone a San Siro contro il Milan il primo dicembre). preziosiIn mezzo, domenica 29 al Ferraris, per assistere alla sconfitta del Genoa contro il Carpi con tanto di feste per Juric e prime scintille tra Gasperini e Preziosi.E che il tecnico, che ha ancora casa a Genova, stesse già organizzando tutto per il suo rientro in Liguria, lo si apprende da un curioso episodio. Pare che l’allenatore del Crotone abbia portato a riparare una sua autovettura presso un carrozziere di fiducia genovese, amico di tanti calciatori del Genoa e non solo. L’artigiano pare gli abbia chiesto per quale data sarebbe tornato a riprenderla ma Juric gli avrebbe di fatto detto di non avere fretta, tanto il prossimo anno avrebbe allenato il Grifone. Juric ha in un certo qual modo sconfessato tutte le notizie che parlano di un suo addio già comunicato al presidente Vrenna. «Non ho parlato di questo col presidente, quando lo farò sarete i primi a saperlo perchè è giusto che lo sappiate prima voi e non chi è lontano da Crotone» ha detto in conferenza stampa confermando però il contatto con la proprietà del Genoa senza però specificare se con Enrico Preziosi o con suo figlio Enrico col quale ha un feeling particolare. «Certo che ho parlato con Preziosi – conferma Juric – ma non solo con lui. Ho parlato anche con altre società di serie A e B, ma anche società estere». stelloneQuasi a conferma del fatto che dopo Crotone il suo destino non può essere che il Genoa. Adesso però in casa Crotone si apre il nuovo capitolo per quanto riguarda il nuovo allenatore. È Roberto Stellone, quest’anno al Frosinone, che al momento appare in vantaggio. Ma è ancora tutto in alto mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi