27.3 C
Crotone
Aprile,15,2024

Calabria, il Premier Renzi inaugura l'apertura della galleria di Mormanno

“Il Mezzogiorno lo riprenderemo centimetro dopo centimetro per riportarlo a quello che era ai tempi dell’Unita’ d’Italia ovvero la guida del Paese”. Abbattendo l’ultimo diaframma di questa galleria, cominciamo ad abbattere molti pregiudizi sull’Italia e sulla sua capacita’ di completare le opere pubbliche” – ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, partecipando sul cantiere dell’Anas all’abbattimento dell’ultimo diaframma della galleria di Mormanno Nord sulla sa/rc. L’A3 e’ l’autostrada piu’ alta d’Europa, diventata simbolo, ingiustamente, delle cose che non vanno. L’Italia, secondo il presidente del Consiglio, e’ stata sempre capace di realizzare grandi infrastrutture, ma e’ passata l’idea che questo Paese non sappia fare le opere. Colpa della politica e della burocrazia, ma questa Italia ha oscurato un’altra Italia in cui ci sono uomini e donne che fanno cose straordinarie. Il presidente del Consiglio ha indicato il 20 luglio come data di un nuovo viaggio in Calabria sempre sull’A3 per inaugurare un nuovo tratto dell’opera. “Basta con la politica politicante, c’e’ un Paese da mettere in moto e la Salerno-Reggio Calabria e’ il simbolo di questo 2016”. Per la Calabria – ha detto Renzi – ci sono 3 miliardi da investire nei prossimi anni. Ci sono 500 milioni per le trasversali e bisogna ammodernare la Strada statale 106. Ma la Salerno-Reggio Calabria non e’ la sola infrastruttura di cui questa regione ha bisogno, perche’ ci sono infrastrutture immateriali come la banda larga. Dal canto suo l’Anas raccoglie la sfida lanciata dal presidente del consiglio Matteo Renzi. “L’abbattimento dell’ultimo diaframma rappresenta il fatto che in Calabria si possono fare le opere; si possono fare bene e secondo la legalita’. Si puo’ avere un cantiere di 1.300 persone che lavora accelerando i tempi rispetto al contratto”. “E’ un segnale importante – ha proseguito – per la Calabria, per il sud e per l’Italia. Noi – ha assicurato Armani – abbiamo tutti i fondi per potere completare l’adeguamento della strada che verra’ fatto in sedime e in manutenzione straordinaria in maniera tale da essere piu’ veloci nel dare prima la strada ai calabresi . Le sfide sono importanti e segnano il fatto che qui in Calabria c’e’ un’organizzazione che e’ in grado di raccoglierle.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi