8.4 C
Crotone
Dicembre,1,2021

REGGINA, STOP CHE FA MALE AL GRANILLO. LA CREMONESE VINCE IN RIMONTA

Uno stop che fa male. La Reggina perde al Granillo con la Cremonese (1-2), subendo la terza sconfitta stagionale, la seconda consecutiva in casa dopo quella con il Cittadella. I grigiorossi di Pecchia vincono in rimonta e raggiungono così gli amaranto a quota 22 punti in classifica. CRONACA – Aglietti si affida al suo 4-4-2: con Turati tra i pali; Loiacono, Cionek, Stravoupoulos, e Liotti sulla linea difensiva; sulla mediana Laribi, Hetemaj, Crisetig e Bellomo, a sostegno del duo d’attacco Montalto-Galabinov. Pecchia scegli il 4-3-3 con Sernicola, Bianchetti, Okoli e Crescenzi davanti a Canesecchi; a centrocampo Fagioli, Castagnetti e Valzania, con il tridente formato da Zanimacchia, Di Carmine Bonaiuto. Nella prima frazione di gioco segnata dall’equilibrio, rotto dalla rete del vantaggio calabrese siglata di testa da Montalto al 30′, su un pallone servito da Laribi (1-0). La reazione della Cremonese nelle conclusioni di Valzania e Bonaiuto sventate con due interventi prodigiosi di Turati. Nella ripresa gli ospiti salgono in cattedra e sfiorano più volte il pareggio. L’occasione più ghiotta al 50′. Valeri viene atterrato in area calabrese con l’arbitro che concede il penalty. Dal dischetto si presenta Fagioli che si fa parare il tiro da Turati, per i grigiorossi si tratta del terzo rigore sbagliato sui quattro concessi. Il portiere reggino è protagonista poco dopo quando Valeri serve Zanimacchia davanti alla porta che calcia a botta sicura ma trova la respinta, con il neo entrato Ciofani che manca il tap-in vincente. Ospiti che continuano a spingere e trovano il pari al 61′: Bonaiuto al termine di un’azione insistita batte Turati (1-1). La Cremonese attacca a testa bassa e passa a condurre con il neo entrato Gaetano che al 63’ si inserisce su un calcio d’angolo da dietro e spinge in rete la palla che stava attraversando la porta. Poco dopo su un tiro di Buonaiuto la palla deviata da un difensore colpisce la traversa. Reggina in grossa difficoltà e Cremonese quasi sempre pericolosa. Brividi per gli ospiti nel finale con Carnesecchi che salva su Cortinovis. Finisce con la vittoria dei grigiorossi che tornano alla vittoria dopo cinque turni. Per gli amaranto un altro stop casalingo ed una prova opaca con una sconfitta che rischia di lasciare più di qualche tossina nel gruppo.

Notizie Oggi