12.2 C
Crotone
Aprile,17,2021

REGGINA, NULLA DA FARE CON LA CAPOLISTA EMPOLI

Torna alla vittoria la capolista del campionato Empoli al Granillo di Reggio Calabria (0-3). Si ferma a sette risultati utili consecutivi la strisci positiva della Reggina di Baroni che non entra mai in partita e subisce la maggiore verve dei toscani. Empoli che trova il vantaggio con una bella realizzazione di Olivieri al 23′. Reggina che trova il pari con Rivas, ma la rete viene annullata per offside. Nella ripresa l’Empoli trova prima il raddoppio con Mancuso al 54′, poi il terzo centro con Matos al 90′. CRONACA – Baroni parte con il 4-2-3-1: Nicolas in porta, Del Prato, Loiacono, Cionek e Liotti; davanti la difesa Crimi e Cristetig; il trio Rivas-Folorunsho-Edera dietro l’unica punta Montalto. Dionisi conferma il suo 4-3–1-2: Fiamozzi, Romagnoli, Casale e Terzic davanti a Brignoli; sulla mediana Haas, Stulac e Zurkowski; Bajrami a sostegno di Olivieri e Mancuso. E’ di marca toscana la prima azione pericolosa al 20′. Stulac tenta il tiro dalla distanza, Nicolas devia in angolo. Empoli che tre minuti più tardi trova il vantaggio. Fiamozzi, dopo una ripartenza veloce, finalizza per Olivieri che batte Nicolas (0-1). Passano 60″ è la Reggina sfiora l’immediato pareggio. Montalto arriva con un attimo ritardo sul una palla messa al centro da Edera. Al 34′ la Reggina trova il pari con Rivas, ma il giocatore amaranto è in fuorigioco. Al 41′ i tosacni hanno l’occasione per indirizzare il match, ma Casale di testa a pochi passi dalla linea di porta, manda incredibilmente alto sulla traversa. Risponde Folorunsho con una bordata da fuori, Bignoli è attento. Al 44′ è Nicolas a sventare una conclusione di Olivieri, con Bajrami che sulla ribattuta manda sull’esterno della rete. La ripresa inizia con una doppia sostituzione per i padroni di casa: dentro Menez e Okwonkwo, fuori Rivas ed Montalto. Combinazione Olivieri, Bajrami, Mancuso che supera Nicolas (0–2). Nicolas nuovamente protagonista all’87’, che con un grande intervento respinge il tiro di Damiani. Toscani padroni del campo che trovano il tris all’ultimo giro di lancette. Assist di Crociata per Matos che, a tu per tu con Nicolas, non sbaglia (0-3).]]>

Notizie Oggi