33 C
Crotone
Settembre,17,2021

NESCI: SS106, ASSE VIARIO CRUCIALE PER LA CALABRIA

“La strada statale 106 Jonica riveste importanza strategica nel quadro delle opere infrastrutturali per la Calabria: è un asse viario cruciale sia per la mobilità dei cittadini che per la connettività del sistema produttivo con i mercati italiani e internazionali”. Lo
ha detto la Sottosegretaria per il Sud e la Coesione Territoriale Dalila Nesci, del M5s. “Sono stati ammodernati, nella tratta calabrese – ha aggiunto Nesci – più di 100 chilometri. Per i restanti interventi lungo la SS106 è stato nominato un Commissario straordinario che
realizzerà il piano complessivo di riqualificazione dell’arteria sul tracciato calabrese, con la realizzazione di tratti con 2 o 4 corsie. Si tratta di 12 interventi con diversi livelli progettuali, che riguardano adeguamenti, messa in sicurezza, completamento di tratte stradali, manutenzioni e costruzione di nuovi tratti in variante in corrispondenza di centri abitati. In particolare, nei tratti stradali ove non è possibile l’adeguamento in sede, il tracciato viene spostato verso l’interno a servizio principalmente della lunga percorrenza,
lasciando la statale esistente – sulla quale verranno migliorate le condizioni di sicurezza – come strada di smistamento tra i centri urbani della costa. Questo tipo di intervento interessa circa 52 km ubicati tra Sibari e Crotone”. “Ma è in corso di valutazione – ha ricordato la Sottosegretaria – anche l’ipotesi di realizzare un collegamento a 4 corsie con
sezione stradale di tipo B, doppia carreggiata, due corsie per senso di marcia e svincoli a livelli sfalsati, tra Sibari e Crotone di estesa pari a circa 105 km ed è in fase di avvio la
progettazione di fattibilità di un’ipotesi di itinerario in variante, sempre con sezione stradale di tipo B, tra Crotone e Catanzaro, per un’estesa pari a 52 km circa. Tra Catanzaro e Reggio Calabria, infine, si procederà ad adeguare la sezione della strada esistente a quella prevista dalla vigente normativa, provvedendo alle rettifiche di tracciato; questa tipologia di intervento riguarderà circa 10 km di varianti agli abitati e collegamenti con la costa, quali la variante di Caulonia, il raddoppio della variante di Palizzi e la bretella di Gerace, oltre alla messa in sicurezza di tratti esistenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Notizie Oggi