24.1 C
Crotone
Maggio,18,2022

GIMBE: LA SALITA DELLA CURVA MOSTRA UNO STOP MA FARE PREVISIONI È DIFFICILE

“Ci troviamo in una fase di elevata circolazione del virus con oltre 2,7 milioni di positivi e una media di circa 180mila nuovi casi al giorno che rimangono ormai stabili da circa una settimana. La salita della curva sembra essersi arrestata ma è difficile fare previsioni”. Così il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta. Cartabellotta evidenzia come l’efficacia del vaccino nei confronti della malattia grave “è riuscita ad ammortizzare l’impatto sugli ospedali ma evidentemente con questo enorme numero di casi ci sono comunque quasi 20.000 persone ricoverate in area medica e oltre 1700 in terapia intensiva”. I tassi di occupazione prossimi al 30% dell’area medica e al 20% in terapia intensiva “sembrano in lieve calo verosimilmente per la maggior prevalenza della variante Omicron su quella Delta e sul fatto che abbiamo aumentato in maniera importante le vaccinazioni e le terze dosi”. Per quanto riguarda i decessi ci sono mediamente 350 decessi al giorno ma si tratta di contagi relativi a circa 3 settimane fa. A livello giornaliero, la percentuale di posti occupati da pazienti Covid nei reparti ospedalieri di area non critica è ferma al 30% in Italia ma cresce in 11 regioni o province autonome. In Calabria invece è calata di un punto ed è al 40%. Per le terapie intensive percentuale stabile al 17% in Italia ma cala in 6 regioni. Anche qui c’è un calo in Calabria, al 15% dal 17% del giorno precedente.

Notizie Oggi