11 C
Crotone
Aprile,17,2021

APOTEOSI CATANZARO: SCONFITTA AL CERAVOLO LA TERNANA

Catanzaro, che impresa al Ceravolo con la capolista Ternana. La squadra del presidente Noto interrompe la striscia positiva degli umbri, dopo 24 giornate. La di Cristiano Lucarelli aveva fin qui conquistato 19 vittorie e cinque pareggi, risultando l’unica formazione imbattuta nei campionati professionistici non solo in Italia, ma anche di Germania, Francia, Spagna e Inghilterra. Le Aquile vendicano così la pesante sconfitta dell’andata. La prima occasione è di marca giallorossa con Scognamillo, al 12′, che di testa va vicinissimo al vantaggio. Ancora Catanzaro con Garufo, ma il suo si spegne sull’esterno della rete. Al 26′ arriva il vantaggio delle Aquile. Carlini serve Curiale, che da pochi passi la mette dentro (1-0). La capolista del Girone C ci prova sugli sviluppi di un calcio di punizione di Mammarella, ma l’azione viene fermata per un offside. Ad inizio ripresa arriva subito il pareggio della Ternana. Dagli sviluppi di un calcio da fermo Partipilo devia per Boben che di testa trova il gol. Il pari non spegne la squadra di Calabro che alza il ritmo e mette in seria difficoltà l’undici di Lucarelli. Proteste veementi dei padroni di casa qualche minuto più tardi: atterramento in area umbra di Carlini, ma l’arbitro fa proseguire. Al 62′ Il Catanzaro torna in vantaggio con Carlini, che è lesto di testa, dopo una corta respinta di Iannarilli, a metterla in rete. Ternana che ci prova fino all’ultimi, ma la strenua difesa calabrese riesce a contenere l’urto. 

Notizie Oggi