11 C
Crotone
Aprile,17,2021

ANCHE IL CAGLIARI FESTEGGIA ALLO SCIDA. PER IL CROTONE SFORTUNA, ERRORI E SERIE B PIÙ VICINA

Aiutati che Dio ti aiuta, dice un vecchio adagio. Ma il Crotone non ne vuole sapere di aiutarsi e anche quando gioca una buona gara nonostante tutta una serie di episodi sfortunati contro, la combina grossa in difesa e apre la strada all’avversario. In questo caso il Cagliari che non gioca bene, è in balia del Crotone per tutto il primo tempo. Calabresi che sbagliano tre palle gol nitide, una difesa isolana in affanno, con Ceppitelli e Lykogiannis appesantiti da due ammonizioni nei primi dieci minuti. Poi Vulic alza bandiera bianca per una distorsione alla caviglia e Molina si procura un taglio al ginocchio che lo costringe a ricorrere ad ago e filo per ricucire la ferita lacero contusa. Alla centesima del Crotone in A si contrappone anche un altro dato: in questa stagione mai allo Scida una gara era terminata senza gol. E nella ripresa il Crotone è sempre pronto e pericoloso nonostante le assenze. Rugani (il terzo difensore) comincia con un’altra ammonizione ma poi arriva inatteso il gol di Pavoletti, uno che quando incrocia il Crotone lascia il segno. Quattro reti li ha rifilati con la magia del Varese in B, col Genoa ha fatto centro e con la maglia del Cagliari non si è fatto scappare l’occasione. La fragilità psicologica poi ha fatto il resto perché dopo l’amnesia di Luperto sul gol dell’1-0 è arrivata quella di Magallan che colpisce Pavoletti in piena area procurando ai sardi il rigore per il 2-0. La reazione del Crotone si concretizza in un palo (di Ounas il migliore dei suoi), in un rosso a Lykogiannis e nella paratona di Cragno su punizione di Pedro Pereira. Poi la fine della partita e forse l’inizio della fine di questa stagione.
 
CROTONE – CAGLIARI 0-2
Marcatori Pavoletti all’11’, Joao Pedro su rigore al 15’ s.t.
Crotone (3-5-2) Cordaz 6, Magallan 5, Golemic 5,5, Luperto 5, Rispoli 6 (dal 18′ s.t. Reca 6), Vulic  5,5 (dal 19′ p.t. Zanellato 5), Molina S. 6.5 (dal 39′ s.t. Eduardo 5,5), Messias 5,5, Pereira P. 5,5, Ounas 6,5, Di Carmine 5 (dal 19′ s.t. Simy 5)
All.: Stroppa 5,5
Cagliari (3-5-2) Cragno 7, Ceppitelli 6, Godin 6, Rugani 6, Nandez 6,5, Marin 6, Duncan 6,5 (dal 21′ s.t. Deiola 6), Nainggolan 6, Lykogiannis 5, Pavoletti 7 (dal 20′ s.t. Simeone 6), Joao Pedro 6 (dal 32′ s.t. Asamoah)
All.: Semplici 6.
Arbitro. Fabbri di Ravenna 5,5.
 

Notizie Oggi